giovedì 30 giugno 2011

La Tav in Val Susa e i rischi per i beni culturali

Le forze di polizia hanno occupato il Museo Archeologico della Maddalena di Chiomonte. Come già accaduto alre volte nella storia, con le truppe napoleoniche prima e i nazisti poi, uomini dell'esercito e tecnici Tav si sono impossessati di uno spazio della collettività e della cultura italiana per insediare i loro uffici. Qual è ad oggi la situazione e il rischio per i beni culturali in Val Susa? Ne ha parlato a Radio Marconi l'assessore alla cultura di Chiomonte Cristina Uran. video

Nessun commento: